Quella chitarra continuerà a suonare, pizzicata dai ricordi

Mentre provo a salutarti buttando giù due stupide parole, mi tremano le mani. La tastiera mi sembra un nemico da evitare. Troppo forti i ricordi, troppo vivo il dolore. Oggi sarò insieme alla nostra famiglia, ai tuoi amici per abbracciarti per l’ultima volta. In questi giorni il mio cuore grida di dolore, mi si strozza il fiato il gola, il respiro è corto, la mente appannata. In fondo eri il mio cugino affine, quello, come me, con la testa spesso fra le nuvole, sognatore, leale, spesso avverso a questo società così vuota e priva di orizzonte. Mi hai trasmesso passioni, mi hai fatto ascoltare note, pensieri e con me resteranno, sempre. Oggi cugino mio non farai alcun viaggio senza ritorno. Io ti aspetterò nei miei pensieri, custodirò gelosamente i nostri ricordi. Il saluto migliore che riesco a regalarti sono le poche parole qui sotto, saranno il nostro legame indissolubile.

Se ci fosse una tonalità cromatica più profonda del nero, utilizzerei quella per imbrattare, con violenza inaudita, quel muro di dolore che gli occhi hanno impresso nell’iride, oggi.

Dipingere il mondo di nero non aiuterebbe a scaricare a terra l’elettricità di un dolore contro natura, non renderebbe meno amaro il sapore acre di giornate prive di luce.

Invece sento il suono delle tue note, fuoriescono da un amplificatore spento,
colpiscono i miei ricordi che esplodono, come una cannonata, increspando la pelle, inumidendo gli occhi.

E allora sei musica, colori, serate spensierate, platee rumorose, sogni, poesia e pensieri strampalati.

Sei la chitarra senza corde in un angolo, l’arancio del tramonto in un giorno capovolto, sei la luce che riflette nei vetri, il vento che scompiglia le foglie e l’anima.

Sei presente e tale rimarrai.

Annunci

Una risposta a "Quella chitarra continuerà a suonare, pizzicata dai ricordi"

Add yours

  1. In momenti di oscurita, queste sono parole prezioze in quanto portano conforto a molti di noi; oggi, anche se da lontano, i nostri cuori sono con Voi! Grazie Riccardo per le bellissime espressioni!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: